Mappa non disponibile

Data / Ora
Data - 06/05/2018
Tutto il giorno

Luogo
CIMA REDENTORE


LOCANDINA CIMA REDENTORE

Itinerario A: Rif. Pormito – Monte Redentore, dal rifugio di Pormito q.819 m., si percorre un agevolo sentiero che in poco più di un ora porta alla chiesa rupestre di San Michele, ricavata in una grossa grotta  di rarissima suggestione a q.1100 m.

Dalla chiesa di San Michele è facile raggiungere la cima del Redentore q.1252 m, dai piedi della grande statua in ghisa si resta attoniti nell’ammirare l’intero golfo di Gaeta, con particolare vista dall’alto di Formia e di Maranola.

Lo sguardo spazia in un panorama vastissimo dal Vesuvio fio al Circeo.

Ritorno per la stessa via.

Itinerario B: Rif. Pormito – Monte S. Angelo, l’itinerario propone un escursione ad anello, il primo tratto fino alla cima del Monte Redentore come sopra descritto, l’escursione prosegue con un piccolo tratto di cresta che porta fino alla cima di Monte S. Angelo

  1. 1.404 m. qui è possibile ammirare una vastissimo panorama. Nelle giornate senza foschia la vista può spaziare dal Vesuvio alle isole Campane, Pontine, al Circeo, ai Lepini, ai M. del Matese. Il percorso del ritorno segue un sentiero interno fino alla fontana di Canale. Una sterrata che in parte attraversa un bosco di faggi e querce ci condurrà fino al punto di partenza.

 

 

PRENOTA ESCURSIONE

Le prenotazioni sono chiuse per questo escursione.